Partnership

La gestione degli PFU costituisce un settore di nicchia che ha però importanti risvolti sul piano economico e ambientale. Per questo EcoTyre ha stretto negli anni diverse partnership con soggetti che a vario titolo condividono l’idea che una ampia conoscenza della filiera degli PFU, della loro gestione corretta e delle potenzialità del recupero siano strumenti pratici per migliorare l’ambiente in cui viviamo. Tra i partner di EcoTyre figurano associazioni ambientaliste, raggruppamenti di imprese, consorzi del settore e enti benefici, ricordiamo di seguito i più importanti

PFU Zero

Il progetto PFU Zero è stato lanciato da EcoTyre per mappare i depositi di PFU abbandonati nell’ambiente e per promuovere iniziative di raccolta straordinaria per avviare al corretto recupero quegli PFU. Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, PFU Zero è realizzato in collaborazione con Legambiente, Marevivo e decine di Comuni e grazie ai cittadini che segnalano attraverso il sito www.pfuzero.ecotyre.it i depositi che individuano nel proprio territorio.


Consiglio Generale della Green Economy

Da anni EcoTyre è parte integrante del Consiglio Nazionale della Green Economy, organismo istituito come sede di analisi, proposta e iniziativa per lo sviluppo dell’economia verde nel nostro Paese. Il Consiglio, composto da 66 organizzazioni di imprese con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, promuove un confronto con il Governo, stabilendo un canale diretto con i Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.


Legambiente

Ogni anno EcoTyre partecipa all’iniziativa Puliamo il Mondo di Legambiente che a settembre vede decine di migliaia di volontari impegnati in interventi di pulizia di aree naturali. Grazie al supporto di EcoTyre le squadre di volontari possono organizzare iniziative di raccolta straordinaria di PFU abbandonati nell’ambiente e il Consorzio si occupa dell’avvio al corretto recupero dei rifiuti raccolti.


Marevivo

PFU Zero nelle Isole Minori è l’iniziativa che da anni porta EcoTyre e l’associazione Marevivo in giro per i mari italiani per organizzare interventi di pulizia dei fondali marini delle piccole isole, per liberarli dagli PFU accumulatisi negli anni. La campagna è anche l’occasione per sensibilizzare gli studenti delle scuole isolane grazie alle lezioni di educazione ambientale realizzate da Gummy, la mascotte di EcoTyre.


FAI Fondo Ambiente Italiano

EcoTyre è Corporate Golden Donor del F.A.I. - Fondo Ambientale Italiano, la Fondazione impegnata a tutelare e valorizzare il patrimonio d'arte e natura italiano, educare e sensibilizzare la collettività, vigilare e intervenire sul territorio.


Let’s Clean Up Europe

EcoTyre, attraverso il progetto PFU Zero aderisce  alla campagna “Let’s Clean Up Europe” promossa dalla Commissione Europea e coordinata in Italia dal Ministero dell’Ambiente per sensibilizzare i cittadini contro il littering e l’abbandono di rifiuti. Durante lo European Clean Up Day, che si tiene ogni anno a maggio, EcoTyre partecipa attivamente con interventi di raccolta straordinaria di PFU.